Tra gli hobby con i quali mi diletto nel mio tempo libero (purtroppo poco…) c'è la realizzazione di presepi e diorami.

La tecnica che utilizzo prevede l'utilizzo di materiali economici e facilmente reperibili come polistirolo, gesso, compensato e colori acrilici.

Per dare un tocco eco-friendly non possono mancare materiali di riciclo come cassette per la frutta, scatole di cartone, tappi di sughero e quant'altro possano suggerire la fantasia e la creatività.

Non ho realizzato nulla di artistico, sia ben chiaro!

Pur essendo l'arte ben altra cosa, tuttavia ritengo di aver ottenuto un discreto risultato finale, con dettagli abbastanza curati.

Le competenze che ho acquisito con un po' di pratica sono sufficienti per poter essere trasmesse alle persone che aiuto nel mio lavoro ad affrontare disagi e difficoltà.

Per la realizzazione di progetti di questo genere basta avere un minimo di manualità, ma soprattutto servono tanta pazienza e voglia di fare, elementi che come educatore posso stimolare soltanto attraverso una buona relazione empatica.

Il livello artistico da raggiungere è poco rilevante, poiché ciò che conta è favorire l'espressione di sé attraverso l'atto creativo, in base alle proprie attitudini e capacità.

A persone con difficoltà e disagi, di qualsiasi natura essi siano, non può essere preclusa la possibilità, in modo assolutamente sperimentale e personale, di cogliere ogni impulso creativo ed elaborarlo, accrescendo la propria autostima e la consapevolezza delle proprie risorse e abilità.

Questo è il link al video di alcuni lavoretti che ho realizzato:

https://www.youtube.com/watch?v=Oe3npioc160&t=16s